Cronaca Bianca

CASAL DI PRINCIPE - Commissari di Governo "creativi" preparano 5 NUOVE ASSUNZIONI in Comune

Analizzando i documenti pubblicati sul sito internet ufficiale dell'ente pubblico, in un atto manca la carta intestata del Municipio, mentre l'altro è sprovvisto di firma del fun


Analizzando i documenti pubblicati sul sito internet ufficiale dell'ente pubblico, in un atto manca la carta intestata del Municipio, mentre l'altro è sprovvisto di firma del funzionario e data. IN CALCE ALL'ARTICOLO I DUE DOCUMENTI DEI RISPETTIVI BANDI CASAL DI PRINCIPE - Sta facendo discutere a Casal di Principe la decisione della triade commissariale che sorregge le sorti della cittadina dell'agro aversano, di indire due bandi di concorso per i quali è prevista l'assegnazione di tre posti a tempo determinato (per la durata di 6 mesi)  a 3 aspiranti funzionari tecnici (categoria D) per i settori urbanistica, ambiente e lavori pubblici, nonchè di due posti per il comparto vigilanza e commercio, sempre come funzionari tecnici, ma in questo caso a tempo indeterminato. In effetti, ci è stata segnalata questa vicenda, per la quale i lettori della città di Casal di Principe si chiedono se nella pubblicazione dei concorsi sul sito ufficiale del Comune dell'agro aversano e nella loro elaborazione sia stata garantita la trasparenza negli atti amministrativi. Per quanto concerne il bando sui 3 posti di categoria D mancherebbe la carta intestata del Comune di Casal di Principe, mentre nel secondo documento, quello del bando dei due posti a tempo indeterminato alla fine dell'atto pubblicato manca la vidimazione del funzionare responsabile o del segretario comunale, nonchè la data. E' pure vero che sono dei semplici atti allegati sul sito internet del Comune, quindi crediamo che quelli depositati presso l'ente comunale non sono caratterizzati invece da tali discrasie,  ma, nel contempo, proprio perchè il Comune di Casal di Principe è gestito da tre commissari di Governo, pagati lautamente dai cittadini, gli stessi hanno il dovere di controllare e verificare che gli atti rilanciati all'esterno non presentino discrasie o mancanze. Il caso segnalatoci, cioè quello pertinente i documenti immessi in rete , si verifica anche in altri comuni. A volte manca una firma, a volte si allegano le bozze dei documenti amministrativi, documenti copia in pdf e via discorrendo. Ma bisogna ricordarsi anche che la storia del Comune di Casal di Principe degli ultimi anni è stata caratterizzata da un vero e proprio "dossier giudiziario".... Quindi anche se la pubblicazione degli atti è delegata ad un funzionario, ad un impiegato, occorre controllare ciò che viene pubblicato, al fine di garantire trasparenza in un territorio dove questo concetto spesso è stato relegato nel cestino, o sotterrato come i rifiuti. red.cro.      CLICCA QUI PER LEGGERE IL BANDO DI CONCORSO PER TRE POSTI A TEMPO DETERMINATO CLICCA QUI PER LEGGERE IL BANDO DI CONCORSO PER DUE POSTI A TEMPO INDETERMINATO