Cronaca Bianca

CANCELLO ED ARNONE Con 30 mila euro, da spalmare in 5 anni, riprende vita l'argine del Volturno

  Lungo l'argine sono state istallate luci e panchine. Ora la zona può essere frequentata comodamente in sicurezza dai cittadini CANCELLO ED ARNONE - Il Volturno è


  Lungo l'argine sono state istallate luci e panchine. Ora la zona può essere frequentata comodamente in sicurezza dai cittadini CANCELLO ED ARNONE - Il Volturno è una risorsa naturale importante, preziosa. Purtroppo, però, i comuni che ospitano il suo letto non sempre hanno creduto e investito sul potenziale di questo storico corso d'acqua. Le amministrazioni nel tempo avrebbero dovuto inglobare il fiume nel  tessuto sociale, economico e culturale delle proprie comunità, ed invece quasi mai progetti del genere sono stati eseguiti. Cancello ed Arnone ha compiuto il primo passo per integrare il fiume nel vitalismo cittadino. Ad inizio anno, infatti, il comune, guidato da Emerito, aveva varato ed avviato un progetto con Enel Sole teso a vitalizzare l'argine di Arnone del Volturno. 3 giorni fa quel piano, costato 30 mila euro da spalmare in 5 anni, è stato ultimo: "Sono state istallate luci e panchine, -  ha spiegato l'assessore Frattasio. - Ora la zona è accessibile a tutti i cittadini e abbiamo intenzione di fare la stessa cosa con l'argine di Cancello." Cambiamo argomento e affrontiamo la questione scuola. Agostino Frattasio, qualche settimana fa, aveva comunicato che in poco tempo gli alunni della Settembrini avrebbero avuto di nuovo a disposizione la palestra. A causa di rallentamenti nei lavori, però, così non è stato. "Ci scusiamo con la popolazione - ha dichiarato l'assessore - Purtroppo si sono verificati ritardi nel corso delle operazioni di risistemazione della struttura che, adesso, invece sono a buon punto." Giuseppe Tallino