Politica

Ambulatori Asl a GRAZZANISE, Conte: "E' ancora possible la politica del fare e non solo del parlare"

  Riceviamo e pubblichiamo la nota dell'ex capogruppo di minoranza consiliare COMUNICATO STAMPA - La data dell’ 11 dicembre 2013 è diventata una data da ricordare. Grazzani


  Riceviamo e pubblichiamo la nota dell'ex capogruppo di minoranza consiliare COMUNICATO STAMPA - La data dell’ 11 dicembre 2013 è diventata una data da ricordare. Grazzanise ha riavuto i suoi servizi sanitari. Lo sforzo congiunto è stato ripagato ed ho provato una grande soddisfazione sia come addetto ai lavori, sia come rappresentante politico della civica Nuovi Orizzonti ma principalmente come cittadino quando Il commissario straordinario Dr. Migliorelli ha effettuato il taglio del nastro che ha segnato il momento d’avvio delle attività. In verità già dalle prime ore del mattino molti bambini stavano usufruendo del servizio vaccinazioni erogato dall’Unità Operativa Materno Infantile. Guardando tutti quei genitori, nostri concittadini che accompagnavano i loro piccoli, poter usufruire di un servizio così importante direttamente nel proprio paese ho capito che è ancora possibile fare una politica di servizio cioè una politica che si occupa dei problemi della gente e che non si limiti alle sole parole. Politica del “fare” e non solo del “parlare”. Il raggiungimento di questo obiettivo è costato tanto lavoro e tante sono state le difficoltà da superare per intrecciare i vari fattori che ne hanno permesso la concretizzazione. Nell’ultimo periodo tante volte abbiamo parlato dei primi attori della scena che hanno contribuito alla realizzazione dell’opera invece poche volte, forse quasi mai, si è parlato di chi ha partecipato, in vari modi, all’iniziativa. Penso a chi si è reso disponibile a mettere a disposizione i propri mezzi per ripianare il terreno nello spiazzale dell’ex asilo nido; penso a chi ha donato il lettino da visita  in aggiunta a tutti gli arredi forniti dalla asl; penso a chi ha donato gli adesivi oscuranti per i punti luce fino a 2 metri di altezza nelle stanze ambulatorio; penso a chi si è reso disponibile a fornire nel breve/medio periodo abbellimenti per l’esterno; penso alla piena e permanente disponibilità del forum dei giovani. Un grazie sincero a tutti, a tutti coloro che hanno contribuito, anche solo simbolicamente, per il bene della collettività. Ribadisco che senza la disponibilità, la sensibilità e l’operatività della triade commissariale composta dal Dr. Auricchio, Dr.Quaranta e dal Dr. Migliorelli che la presiede mai si sarebbe potuto arrivare a questo punto. D’altro canto la Asl in nome e per conto del Dr. Paolo Menduni, Direttore Generale, nominando la Dr.ssa Fornasier quale direttore responsabile della struttura, ha dato fin dal primo momento piena disponibilità e massimo supporto tecnico/consulenziale. Come già più volte detto è previsto nel breve/medio periodo uno sviluppo significativo della struttura ampliando il ventaglio dei servizi offerti (già da gennaio sarà possibile usufruire della specialistica cardiologica) e, riallacciandomi alle parole di Don Giuseppe Lauritano,….. non finisce qui; anzi sicuramente non finisce qui; difatti l’Asl e i commissari straordinari stanno prendendo in considerazione altri progetti sulla struttura di via Alberolungo le cui fasi embrionali già sono in essere e vedremo se ci saranno i presupposti almeno per avviarne le fasi preliminari. Nuovi Orizzonti Ing.Federico Conte