Cronaca Nera

ULTIMORA CASAL DI PRINCIPE - Agguato a Panaro, la Cassazione scarcera Esterina Pagano

La decisione assunta a seguito dell'istanza presentata dall'avvocato De Stavola elaborata con l'ausilio del collega Nando Letizia CASAL DI PRINCIPE - La Corte di Cassazione ha


La decisione assunta a seguito dell'istanza presentata dall'avvocato De Stavola elaborata con l'ausilio del collega Nando Letizia CASAL DI PRINCIPE - La Corte di Cassazione ha annullato, nella serata di oggi, venerdì, la sentenza di condanna a 10 anni di carcere a carico della 56enne Esterina Pagano, la donna arrestata e sottoposta al 41 bis con l'accusa di aver partecipato al tentato omicidio di Francesco Panaro, alias o' scagnato ordito, secondo quanto acclarato dal collaboratore di giustizia, Luigi Grassia, dal gruppo criminale  facente capo ai Tavoletta Cantiello, costituitosi dopo la fuoriuscita di alcuni affiliati dal clan Bidognetti. Con lei furono arrestati Alessandro Cirillo ritenuto il mandante del tentato omicidio, Francesco Di Maio, Gaetano Pagano, Giovanni Letizia, Alfonso Cesarano, Emilio Di Caterino e Vincenzo Caterino. La decisione è sopraggiunta a seguito di un'istanza di scarcerazione alla quale ha collaborato nella sua stipula e nella fase preliminare, l'avvocato Nando Letizia, ma è stata presentata e discussa dal collega De Stavola. Esterina Pagano aveva incassato, sia in primo grado che in Appello, la suddetta condanna e la rispettiva conferma di pena.   Max Ive