Cronaca Bianca

AVERSA - Ospedale psichiatrico giudiziario: ancora tante difficoltà prima della chiusura

Circola insistentemente la voce di una proroga del termine stabilito Una delegazione di Psichiatria Democratica e' ritornata ancora una volta nell'Ospedale psichiatrico giudiziar


Circola insistentemente la voce di una proroga del termine stabilito Una delegazione di Psichiatria Democratica e' ritornata ancora una volta nell'Ospedale psichiatrico giudiziario di Aversa per incontrare il personale e verificare, insieme, ''lo stato di attuazione del programma di dismissioni cosi' come previsto per legge nel nostro Paese. Nel mentre circola, insistentemente, la voce che ci sara' una nuova proroga del termine stabilito e cosi' di tutto quanto era stato realizzato dalla Commissione Marino, non resterà che un ricordo sempre piu' sfocato''. Nell' Opg di Aversa sono ospitate, riferisce la delegazione di Psichiatria Democratica, 150 persone di cui 19 straniere. Cinquanta i campani, 60 i laziali e 12 gli abruzzesi. Per la delegazione di Pd si registrano ancora tante difficoltà ''nei processi di presa in carico dell' utenza da parte di Dipartimenti, ASL e Regioni ma anche nuovi invii, come una sorta di tela di Penelope che non consentirà di mettere il catenaccio a quei luoghi di sofferenza''.