Cronaca Nera

LA CAMORRA DEI LA TORRE E LADY VALLANZASCA - MONDRAGONE - Giro di estorsioni e usura da 2 milioni di euro. Sotto chiave i conti correnti degli indagati

  Nelle foto, da sinistra Renato Vallanzasca e la moglie Antonella D'Agostino   A deciderlo il Gip di Napoli dopo l'operazione di ieri che ha portato all'arresto di 18 p


  Nelle foto, da sinistra Renato Vallanzasca e la moglie Antonella D'Agostino   A deciderlo il Gip di Napoli dopo l'operazione di ieri che ha portato all'arresto di 18 persone tra Caserta e Frosinone MONDRAGONE - Nuovi sequestri, oggi, martedì nell'ambito dell'inchiesta della Dda di Napoli sfociata ieri, lunedì nell'arresto di 18 persone (tra le quali la mondragonese Antonella D'Agostino, moglie di Renato Vallanzasca) e in quattro divieti di dimora, tutte accusate a vario titolo di associazione di stampo camorristico, estorsioni, usura e intestazione fittizia di beni. Oggi la polizia di Cassino, su delega del Gip di Napoli, ha sequestrato una decina di conti correnti bancari e postali alle persone coinvolte. L'organizzazione camorrista e' stata smantellata tra le province di Frosinone, Caserta, Latina, Milano, Napoli e Terni dopo due anni di indagini condotte dal pm della procura di Napoli Francesco Greco. Gli inquirenti hanno scoperto un vasto giro di usura e di estorsioni sequestrando beni per due milioni di euro.