Politica

Super nomina per Stefano Graziano: consigliere del presidente Letta e coordinatore della cabina di regia per lo smaltimento dei decreti attuativi

La nomina è stata formalizzata oggi dal sottosegretario alla presidenza Legnini CASERTA -  Stefano Graziano ritorna ad occupare un posto di rilievo nelle stanze romane che cont


La nomina è stata formalizzata oggi dal sottosegretario alla presidenza Legnini CASERTA -  Stefano Graziano ritorna ad occupare un posto di rilievo nelle stanze romane che contano. Oggi, infatti, il premier Enrico Letta, attraverso il sottosegretario alla presidente del Consiglio Legnini, ha nominato l'ex parlamentare del Pd consigliere della presidenza del Consiglio per il coordinamento della cabina di regia istituita dal governo per smaltire la mole, ormai impressionante, di decreti attuativi che i vari ministeri sfornano a corredo delle leggi approvate in Parlamento e che di queste leggi rappresentano il fondamentale motore di attuazione. A quanto pare sono circa 300 i decreti ministeriali in attesa di verifica e di placet definitivo. E proprio di questo che Graziano, anche in verità della sua solida esperienza legislativa, dovrà lavorare portando a casa l'obbiettivo di un sostanziale snellimento di questo accumulo che paralizza l'attuazione di molte leggi. L'esponente casertano del Pd lavorerà a stretto contatto di gomito con lo stesso Legnini in un ufficio all'interno di palazzo Chigi. G.G.