Sport

VERSO IL DERBY. Aversa Normanna, torna Di Vicino e conferma per Varsi

Il trequartista più volte vicino alla Casertana, in spolvero nel test infrasettimanale, oramai sembra pronto per tornare dal 1'. L'ex falchetto confermato tra gli undici titolari


Il trequartista più volte vicino alla Casertana, in spolvero nel test infrasettimanale, oramai sembra pronto per tornare dal 1'. L'ex falchetto confermato tra gli undici titolari E’ granata l’altra faccia del derby casertana. Una prima ‘storica’, mai vissuta tra i professionisti ed a cui tengono molto tutti anche ad Aversa: squadra (“una partita che, al di là dei tre punti in palio, seppur importanti in termini di classifica, vale orgoglio e prestigio”, ha precisato Nello Di Costanzo, tecnico dell’Aversa Normanna) e tifosi, che si stanno preparando per seguire in massa la propria squadra al ‘Pinto’. Per quanto visto in settimana, soprattutto nel test infrasettimanale del giovedì, dovrebbe tornare in campo dal 1’ Di Vicino (più volte vicino alla Casertana in anni passati), che sembra abbia quasi del tutto recuperato da una botta presa alla caviglia, e l’ex Varsi che, dopo un inizio di campionato in cui ha giocato poco, dovrebbe essere confermato tra i titolari. Da valutare invece un possibile inserimento tra i titolari, del recuperato Vicentin, assente nell’ultima partita contro il Martina Unico assente, dopo la squalifica di sei mesi rimediata per una questione di quando era altrove, Di Girolamo. La formazione, in linea di massima, non dovrebbe essere molto diversa da quella di domenica scorsa, con D’Agostino tra i pali protetto dal rientrate Nocerino ed Esposito (Djibo, tornato a disposizione dopo la squalifica seguente all’espulsione con l’Aprilia, sarà in panchina) sugli esterni mentre Prevete sarà confermato al fianco di Porcaro. La cerniera davanti alla difesa sarà costituita da De Rosa e Suarino mentre Galizia, Di Vicino e Varsi dovrebbero agire alle spalle di Orlando. Le sorprese potrebbero essere Balzano, terzino destro ed uno tra Villanova e Vicentin, nelle tre mezze punte. PROBABILE FORMAZIONE (4-2-3-1): D’Agostino; Nocerino, Prevete, Porcaro, Esposito; De Rosa, Suarino; Galizia, Di Vicino, Varsi; Orlando. Redazione sportiva