Sport

VERSO IL DERBY - Ugolotti studia una CASERTANA camaleontica. Solito ballottaggio Baclet-Caturano

La probabile formazione della Casertana di Guido Ugolotti in vista del derby con l'Aversa Normanna, con una squadra che può cambiare pelle in qualsiasi momento della squadra O


La probabile formazione della Casertana di Guido Ugolotti in vista del derby con l'Aversa Normanna, con una squadra che può cambiare pelle in qualsiasi momento della squadra Ormai manca poco più di un giorno al fischio d'inizio del derby di Terra di Lavoro tra Casertana ed Aversa Normanna, valido per il quindicesimo turno del Girone B della Seconda Divisione di Lega Pro. La gara si terrà all'Alberto Pinto e sarà diretta dal Signor Andrea Morreale di Roma1, coadiuvato dagli assistenti Stefano Pizzagalli di Pesaro e Nicola Croce di Fermo. CASERTANA - Guido Ugolotti ha tutta la rosa a disposizione, tranne Francesco Alvino, per il quale, i tempi di recupero, si sono allungati, ed infatti potrebbe tornare solo per l'ultima gara dell'anno contro il Tuttocuoio, saltando il trittico di impegni in una settimana con, per l'appunto, Aversa, Melfi e Chieti. La sensazione è che l'undici titolare sia piuttosto delineato, ma, come è capitato in qualche occasione, il tecnico ex Benevento, potrebbe mischiare le carte all'ultimo secondo. La partitella del giovedì, ci ha dato un segnale importante. Ossia la volontà di Ugolotti di schierare Marano, Correa e Cruciani insieme. I quali, permetterebbero alla Casertana di avere un po' più di quantità in fase difensiva e, soprattutto, la capacità di cambiare tattica a seconda del momento della gara. Infatti se in fase difensiva i Falchetti possono schierarsi con i tre centrocampisti, in fase di possesso palla, uno dei tre mediani, può andare a fare il centrale in zona di rifinitura, passando al consueto 4-2-3-1. Questo discorso calza a pennello se pensiamo a Lucas Correa, che con Guido Ugolotti ha giocato in entrambe le formazioni e potrebbe fungere proprio da jolly tattico. Per il resto, confermata in blocco i giocatori con il più alto minutaggio: Fumagalli tra i pali, difesa a quattro con, da destra a sinistra, D'Alterio, Rinaldi, Idda, Pezzella. Agodirin e Mancino dietro la punta, o addirittura sulla sua stessa linea. Il centravanti, con molta probabilità, sarà scelto all'ultimo tra, come al solito, Baclet e Caturano, con quest'ultimo leggermente in pole. PROBABILE FORMAZIONE CASERTANA Casertana (4-3-2-1) - Fumagalli; D'Alterio, Rinaldi, Idda, Pezzella; Cruciani, Correa, Marano; Agodirin, Mancino; Caturano. Raffaele Cozzolino