DETTAGLIO ARTICOLO

AVERSA - Domani 7 dicembre il convegno con tema:"La vera storia del nostro territorio"

L'incontro, sarà presentato dal Presidente dell'associazione Borbonica Terra di Lavoro, il dott. Pompeo De Chiara e si terrà nell'Aula Consiliare del Comune di Aversa. Divers


L'incontro, sarà presentato dal Presidente dell'associazione Borbonica Terra di Lavoro, il dott. Pompeo De Chiara e si terrà nell'Aula Consiliare del Comune di Aversa. Diversi ospiti animeranno il dibattito   Aversa - Grande attesa per l'incontro di domani, 7 dicembre,  finalizzato all'approfondimento di temi che, pur risalendo all'epoca risorgimentale, sono di grande utilità per comprendere le vere potenzialità del sud Italia. Il convegno di domani, o meglio il Momento Culturale, si svolgerà presso l'Aula Consiliare alle ore 10.00 e darà l'occasione ai partecipanti di conoscere la "vera storia del nostro territorio" così come essa risulta da studi recentissimi effettuati dalla Banca d'Italia, il CNR e dall'Università. Dai dati emersi risulta, infatti, che il territorio, considerato arretrato, aveva in realtà grandi primati nel campo dell'economia. Emerge, anche da questi studi, che la famosa "questione meridionale" sarebbe stata generata dalla scarsa presenza dello Stato su questi territori. L'evento di domani, presentato dal Presidente dell'associazione Borbonica Terra di Lavoro, il dott. Pompeo De Chiara e patrocinato dal Comune di Aversa, è stato organizzato dal Consigliere comunale di Aversa, il dott. Raffaele Marino. "Credo che tutti i cittadini debbano partecipare all'incontro di domani per sapere come  il Mezzogiorno da Regno è divenuto, in seguito, colonia del Nord. Conoscere la nostra vera storia è di grande utilità per il nostro futuro. Soprattutto può aiutare a capire che non eravamo e non siamo arretrati, ma ce lo hanno fatto credere. Ci hanno convinti di ciò". Il Consigliere Marino insiste sull'opportunità di rivedere anche l'opinione della dinastia Borbonica, tristemente deformata dalla storiografia. Grandi sarebbero stati, infatti, i meriti di questa generazione di regnanti ai quali lo stesso Consigliere vorrebbe da tempo intitolare una piazza di Aversa. L'incontro di domani sarà caratterizzato dalla partecipazione del prof. Vincenzo Gulì ,con il suo libro "Il saccheggio del Sud" e il giornalista Pino Aprile, autore del best seller "Terroni" che hanno fornito, con i loro lavori letterari, verità risorgimentali completamente diverse da quelle descritte dalla storia. In conclusione, sarà la volta del testo provocatorio  "Separiamoci", del dott. Marco Esposito, giornalista del Mattino, che offrirà  al lettore lo spunto per un'attenta riflessione ed uno stimolo a reagire e a recuperare la nostra dignità. Speranza Cardillo.