DETTAGLIO ARTICOLO

LA STORIA di SUSAN DARBOE, 22enne di Castel Volturno senza cittadinanza nominata responsabile immigrazione del PD provinciale

CASTEL VOLTURNO - E' nata e cresciuta a Castel Volturno  da genitori immigrati da Ghana e Nigeria e non ha la cittadinanza: "una situazione da paese incivile" che da oggi, Susan


CASTEL VOLTURNO - E' nata e cresciuta a Castel Volturno  da genitori immigrati da Ghana e Nigeria e non ha la cittadinanza: "una situazione da paese incivile" che da oggi, Susan Darboe, 22 anni, potra' affrontare nel nuovo ruolo di responsabile del settore immigrazione del Pd di Caserta nominata da un altro giovane politico, il nuovo segretario Raffaele Vitale. Susan, studentessa alla facolta' di giurisprudenza della Federico II di Napoli - ha due fratelli minori, entrambi studenti a Castel Volturno, e lavora da tempo per il Dipartimento Immigrazione della Cgil per conto della quale gestisce l'urp nel comune casertano rivolto agli stranieri - e' in attesa di un permesso di soggiorno per motivi di lavoro dopo aver usufruito per due anni di altrettanti permessi concessi dalla Questura di Caserta per motivi umanitari. Dopo ogni scadenza torna clandestina e per lei diventa impossibile pagare le tasse universitarie o fare qualsiasi altra cosa tipica di un cittadino. "Oramai sono abituata a sentirmi diversa dai miei coetanei anche se mi sento, e sono italiana, a tutti gli effetti" dice; "la legge sulla cittadinanza e' una questione di giustizia e civilta' - prosegue - ma e' anche giusto che nel frattempo il Governo conceda la cittadinanza onoraria ai tanti ragazzi nati in Italia da genitori stranieri che non possono frequentare la scuola. Saranno queste le due battaglie che portero' avanti come responsabile del settore immigrazione del Pd",