Cronaca Nera

Minaccia la madre con un coltello da cucina, 33enne spedito in carcere

Il fatto è accaduto a CELLOLE. Operazione dei carabinieri della compagnia di SESSA AURUNCA CELLOLE -  I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Sess


Il fatto è accaduto a CELLOLE. Operazione dei carabinieri della compagnia di SESSA AURUNCA CELLOLE -  I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Sessa Aurunca hanno notificato un'ordinanza di aggravamento della misura cautelare in carcere, emessa dal Giudice delle Indagini Preliminari del Tribunale di “Napoli Nord”, nei confronti di Carmine Martino 33 anni, agli arresti domiciliari per tentato omicidio. Il provvedimento scaturisce a seguito della denuncia sporta dalla madre, con lui convivente unitamente alla zia, poiché l’uomo, per futili motivi, l’aveva minacciata utilizzando un coltello da cucina, poi sottoposto a sequestro dai Carabinieri. L’arrestato, pertanto, è stato associato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.