Economia e Territorio

ESCLUSIVA S.MARIA C.V - 12.500 euro in un colpo solo per un incarico alla moglie di Alois, amica del cuore di Camilla Sgambato

Ora, gentilmente, la esponente del Pd ci risparmi il solito pistolotto in cui afferma, a suo dire, senza tema di smentita, che la sua famiglia e i suoi amici non hanno mai ottenut


Ora, gentilmente, la esponente del Pd ci risparmi il solito pistolotto in cui afferma, a suo dire, senza tema di smentita, che la sua famiglia e i suoi amici non hanno mai ottenuto nulla dalla politica   SANTA MARIA CAPUA VETERE - Più di 60mila euro di incarichi legali liquidati a professionisti scelti autonomamente e discrezionalmente da sindaco Di Muro e dai suoi sodali. Anzi, per la precisione, 63.212,18 euro usciti dalle casse del Comune nel solo mese di novembre. Tra i nomi dei beneficiati alcuni noti e altri meno. Nella graduatoria svetta al primo posto l'avvocatessa Annalisa Papa. Mo' se la notizia andava sotto le mani di un "pollastriello" alle prime armi o di un markettaro datato, non sarebbe stata pubblicata, men che meno sarebbe stata declinata. E invece è finita sotto le nostre grinfie. Chi è Annalisa Papa? Trattasi della moglie dell'ex assessore regionale, tecnico d'area dei Ds ed ex vicesindaco di Caserta, in quella circostanza tesserato Ds, Gianfranco Alois. E fino a qui siamo nel normale tran-tran del "volemose bene" tra politici che hanno o hanno avuto le mani in pasta, anzi le mani nel danaro pubblico all'interno delle istituzioni. Ma qui, non conta tanto il fatto che si tratti della signora Alois, quanto un altro fatto: Santa Maria Capua Vetere, da qualche anno è diventata colonia di Santa Maria a Vico, da dove arriva la professoressa Camilla Sgambato, famiglia con solidi radicamenti storici nella destra caudin-suessolana, divenuta una combattiva esponente del Pd, per il quale si è candidata alle ultime elezioni politiche. Si da il caso, e noi che siamo qui a lavorare da anni, queste cose le sappiamo bene fin dagli albori del 21esimo secolo, che le signore Sgambato e Annalisa Papa siano fortemente solidali. Concittadine, con le stesse convinzioni politiche e, soprattutto, amiche. In un solo colpo, ad Annalisa Papa sono stati liquidati 12.500 euro, a titolo di saldo (per cui ci deve essere stato un acconto) nell'ambito del contenzioso tra il Comune di Santa Maria Capua Vetere, da cui la Papa è stata incaricata, e la Garden Edil. Guardate, sono passate le 6 di sera e stiamo lavorando dalle 8 di stamattina. Per cui, stiamo stanchi. Professoressa Sgambato, se stasera lei ci risparmia il solito pistolotto su Facebook in cui ci racconta che nè lei, nè la sua famiglia, nè i suoi amici hanno mai ottenuto nulla attraverso la politica, noi, domani mattina, passiamo appresso. Se, al contrario, ci fa il pistolotto, allora, questa volta, su questo argomento, dibatteremo a lungo.   Gianluigi Guarino