Sport

CASERTANA. I quindici goal alla Juniores del Marcianise buon auspicio in vista di Melfi

Dopo quattro pareggi consecutivi, nella trasferta lucana occorre tornare alla vittoria per allontanare qualche nube che comincia ad addensarsi sul Pinto Non piovevano solo gocce


Dopo quattro pareggi consecutivi, nella trasferta lucana occorre tornare alla vittoria per allontanare qualche nube che comincia ad addensarsi sul Pinto Non piovevano solo gocce d'acqua ieri al 'Pinto'. Nella partitella del giovedì, sulla Juniores del Progreditur Marcianise infatti si è abbattuta una pioggia di goal da parte della Casertana: 15 il computo finale, con Baclet e Favetta (3 reti a testa) mattatori, coadiuvati da Correa e Varriale che si sono fermati a 2. Due principalmente le indicazioni che si attendevano da questo test. La prima riguardava la sostituzione dell'infortunato Alvino, con Bacio Terracino che ha avanzato con forza la sua candidatura. La seconda riguardava la coppia di centrali di centrocampo. Nel primo tempo Ugolotti ha provato la coppia Cruciani-Marano, a supporto del confermato quartetto difensivo composto da D'Alterio, Rinaldi, Idda e Pezzella. Ma questo comporterebbe l'esclusione di Correa, a meno che l'argentino non venga schierato tra le tre mezzepunte, tra Mancino (che con Bacio Terracino in campo andrebbe al centro) ed Agodirin. Insomma l'unico dubbio che Ugolotti probabilmente si porterà avanti fino alla vigilia di Melfi è questo: Correa o Bacio Terracino? In avanti invece sembra sicuro della conferma Baclet, che anche ieri ha confermato di essere tra i più in palla. Redazione sportiva