Cronaca Nera

CASERTA ECCO LE FOTO - Dopo il raid della notte scorsa, gli studenti del liceo Manzoni rispondono così

Ecco la risposta degli studenti   CASERTA - Non si è fatta attendere la risposta degli studenti del liceo Manzoni di Caserta. Dopo gli atti vandalici perpetrati nella nott


Ecco la risposta degli studenti   CASERTA - Non si è fatta attendere la risposta degli studenti del liceo Manzoni di Caserta. Dopo gli atti vandalici perpetrati nella notte tra mercoledì e giovedì ( CLICCA QUI PER LEGGERE L'ARTICOLO  ) in cui la struttura era occupata da un gruppo nutrito di studenti, ragazzi e ragazze armati di sapone, diluenti, spugne e molta pazienza hanno ripulito oggi, venerdì, per quel che è possibile, i danni di questi delinquenti. Ascensore e bacheche di nuovo in ordine e di nuovo puliti. Il gesto degli studenti è un chiaro messaggio ai compagni delle altre scuole della Provincia e agli stessi teppistelli di turno: il Manzoni non si lascia intimorire. Andrà avanti nella battaglia, in sinergia con le altre scuole e con quanti vogliono lottare per i propri diritti con tutti i mezzi leciti a loro disposizione. L'occupazione portata avanti da martedì scorso, ha visto coinvolti la maggior parte degli studenti. Anche il Manzoni, così come le altre scuole, ha deciso di promuovere l'occupazione "bianca", ovvero una sorta di protesta cogestita, dove  si lascia la possibilità a quanti lo ritengano opportuno, tra docenti e studenti, di entrare nelle proprie aule per fare lezione. Contemporaneamente, però, si occupa l'edificio e si attivano una serie di laboratori e di dibattiti sui temi di attualità e sui temi di protesta. Insomma, per farla breve, anche il liceo Manzoni continua la sua battaglia, a testa alta e forse più unito di prima. Fabrizio Arnone