Cronaca Nera

AGG. 8,53 - ESCLUSIVA ORE 8,20 - GUARDA LA FOTO - Incredibile incidente tra un'auto e un cavallo sulla strada statale di SAN TAMMARO

AGG. 8,53 - I veterinari, accorsi sul luogo dell'incidente tra un cavallo e un autocarro delle 4,30 di questa mattina, sono ancora al lavoro per verificare se l'animale sia dotato


AGG. 8,53 - I veterinari, accorsi sul luogo dell'incidente tra un cavallo e un autocarro delle 4,30 di questa mattina, sono ancora al lavoro per verificare se l'animale sia dotato di un microchip e, dunque, se si possa risalire alla sua provenienza e contattare il proprietario. Appena espletata questa procedura, si provvederà a rimuovere dalla carreggiata il corpo dell'animale e a trasportarlo presso un macello nelle vicinanze. Per il momento lungo la statale il traffico procede lungo una sola corsia di marcia.   AGG. 8,42 - Il cavallo, protagonista della corsa impazzita terminata con lo schianto frontale contro una Fiat Daily 35.8, è morto sul colpo. Sul luogo dell'incidente è intervenuto il personale dell'Asl, e si è atteso l'arrivo di un veterinario che decretasse la morte effettiva dell'animale ed espletasse le procedure di rito. Non è ancora dato sapere da dove il cavallo provenisse.   SAN TAMMARO - Incredibile incidente quello occorso questa mattina presto, venerdì,  intorno alle 4,30, sulla strada statale 7 bis di San Tammaro. Il conducente di un autocarro stava percorrendo la strada per recarsi al lavoro a Roma, quando, improvvisamente, è successo l'inimmaginabile: un cavallo, probabilmente proveniente dalle campagne circostanti, è comparso sulla strada correndo all'impazzata ed è finito per schiantarsi frontalmente contro la vettura. Sul posto è  intervenuta la polizia stradale di Caserta. Il conducente e i passeggeri dell'autocarro, un Fiat Daily 35.8 bianco, sono stati immediatamente trasportati all'ospedale: hanno riportato delle lievi ferite, guaribili, secondo il personale medico che li ha soccorsi, in 5 giorni. Sul posto, per sgombrare la carreggiata, è intervenuto il carro attrezzi della ditta "Della Corte".