Politica

Marcello Vaio nel Ncd di Paolo Romano. Si chiarisce lo scenario del centro destra a GRAZZANISE

Vito Gravante, invece, aveva qualche mese fa già annunciato la sua adesione a Forza Italia ed anche l'area parentiana dovrebbe restare nel partito berlusconiano  GRAZZANISE -


Vito Gravante, invece, aveva qualche mese fa già annunciato la sua adesione a Forza Italia ed anche l'area parentiana dovrebbe restare nel partito berlusconiano  GRAZZANISE - Scrivere della presenza di Marcello Vaio all'Hotel Europa in occasione della conferenza stampa del Nuovo Centrodestra, presieduta da Paolo Romano, è quasi una non notizia. Perché? Beh, considerato  il legame politico tra Vaio e il presidente del Consiglio regionale, l'adesione dell'ex sindaco grazzanisano al neonato soggetto partitico era decisamente ovvia, prevedibile. "Politicamente devo tanto a Forza Italia, - ha spiegato Vaio, - ma credo in questo progetto, lo ritengo interessante e spero che possa fare molto anche per il basso Volturno." Con l'ex primo cittadino ufficialmente nel Nuovo Centrodestra anche la struttura partitica locale assume un disegno più chiaro. Vito Gravante aveva qualche mese fa già annunciato la sua adesione a Forza Italia e anche l'area parentiana dovrebbe restare nel partito berlusconiano. Quindi tutto il gruppo dell'ex maggioranza consiliare di centro destra andrebbe a ricompattarsi proprio in Forza Italia, invece, i destrorsi della minoranza, salvo stravolgimenti, vanno a confluire nel Nuovo Centrodestra. Tale scenario eviterebbe, in sostanza, di raccogliere,  indistintamente, nello stesso partito, vincitori e sconfitti delle comunali 2010: elemento da non sottovalutare in vista delle prossime amministrative (che presto o tardi dovranno celebrarsi), ma di questo ne parleremo, con più calma, domani. Giuseppe Tallino