Politica

S.MARIA LA FOSSA, contributi di bonifica. Il vicesindaco Russo: "Chi ha le case nel perimetro urbano non deve pagarli"

Entro la fine del mese ci sarà un incontro tecnico Comune - Consorzio Bonifica per riaffrontare la problematica S.MARIA LA FOSSA - In merito della notifica di avvisi di pagam


Entro la fine del mese ci sarà un incontro tecnico Comune - Consorzio Bonifica per riaffrontare la problematica S.MARIA LA FOSSA - In merito della notifica di avvisi di pagamento di contributi di bonifica relativi agli ultimi cinque anni, che i cittadini fossatari stanno ricevendo in questi giorni, il vice sindaco Salvatore Russo ha dichiarato: “E’ dato certo che per quanto riguarda gli immobili ricadenti nel perimetro urbano, tale contributo non è dovuto. Diciamo questo – ha continuato il vice sindaco Russo – a ragion veduta in quanto già l’anno scorso al presentarsi della stessa problematica siamo intervenuti presso l’ente consorzio di Bonifica del Basso Volturno, per ridefinire della perimetrazione del centro urbano, con conseguente oneri a carico del Comune.Pensavamo di aver risolto – continua Russo – ma a quanto pare non è così. Pertanto ribadiamo che i proprietari degli immobili ricadenti nel centro urbano non sono tenuti al pagamento degli oneri di bonifica. A tale proposito entro la fine del mese ci sarà un incontro tecnico Comune - Consorzio Bonifica per riaffrontare la problematica, all’esito della quale sarà cura dell’amministrazione comunale informare i cittadini”.