Cronaca Bianca

ESCLUSIVA CASERTA - Scuola Ruggiero in rivolta: aule senza riscaldamento, i genitori insorgono

Il riscaldamento, indispensabile per un sereno andamento delle lezioni, viene meno: gli alunni e le loro famiglie boicottano le lezioni   CASERTA - Già da qualche giorno,


Il riscaldamento, indispensabile per un sereno andamento delle lezioni, viene meno: gli alunni e le loro famiglie boicottano le lezioni   CASERTA - Già da qualche giorno, i genitori dell'Istituto Comprensivo Ruggiero di Caserta, lamentavano la mancanza di riscaldamento all'interno del plesso scolastico. Già nei giorni scorsi, i genitori di alcune classi avevano deciso di non fare entrare i propri figli. Troppo, infatti, il freddo per sostenere le lezioni. Per ieri, mercoledì, era stato promesso l'arrivo di gasolio e la conseguente accensione del riscaldamento. Niente da fare: freddo, freddo e ancora freddo. Oggi allora, giovedì, tantissime classi della scuola non sono entrate per protestare contro un diritto che gli è stato negato: quello di fare lezione in ambienti accoglienti e idonei allo svolgimento delle attività didattiche. Una cosa possiamo provare a fare anche noi. Sollecitare il dirigente Rosaria Prisco e gli uffici preposti del Comune di Caserta, ad attivarsi con solerzia ed urgenza al ripristino del riscaldamento che in una scuola è la base necessaria ed indispensabile al corretto e sereno svolgimento delle lezioni. Fabrizio Arnone