Cronaca Bianca

Tutte le scuole occupate di MARCIANISE: GUARDA LE FOTO

MARCIANISE - Anche le scuole marcianisane, seppur con qualche giorno di ritardo rispetto a quelle del resto della provincia casertana, hanno intrapreso la loro esperienza di occup


MARCIANISE - Anche le scuole marcianisane, seppur con qualche giorno di ritardo rispetto a quelle del resto della provincia casertana, hanno intrapreso la loro esperienza di occupazione ed autogestione. Stiamo parlando dell'Itis "Galileo Ferraris", del liceo Artistico e del liceo Scientifico "Federico Quercia".   Nelle foto: tra gli studenti, i quattro rappresentanti dell'istituto industriale "G. Ferraris" Luigi Piccirillo, Daniele Iaderosa, Angelo Feola e Andrea Musone; gli striscioni di protesta affissi fuori dalla scuola in via Madonna della Libera   I tagli alla scuola, alla sanità, al lavoro, al trasporto pubblico conseguenti alla legge di stabilità, approvata nell'ottobre scorso dal governo Letta e, soprattutto, la tanto citata "Terra dei Fuochi", sono queste le motivazioni comuni, avanzate dai rappresentanti d'istituto, che hanno spinto gli studenti marcianisani ad occupare le scuole. Sono iniziati anche i turni per dormire all’interno delle scuole, ai quali possono prendere parte solo i maggiorenni, mentre l’accesso è severamente monitorato dal servizio d’ordine predisposto che lascia passare solo gli studenti muniti di apposito libretto di appartenenza.   Gli striscioni affissi sulla facciata del liceo Artistico di Marcianise