Politica

MADDALONI - Trema il trono di "Giunone" Pascarella: i tre consiglieri di Forza Italia vogliono farle la festa

D'Addiego, Carfora e la Caturano si sentono completamente ignorati dal sindaco e dagli assessori. E di solito, quando capita questo sono i capigruppo a pagarne le conseguenze M


D'Addiego, Carfora e la Caturano si sentono completamente ignorati dal sindaco e dagli assessori. E di solito, quando capita questo sono i capigruppo a pagarne le conseguenze MADDALONI - Quasi ce li eravamo scordati che esistessero. Il problema è che se li era scordati anche il sindaco Rosa De Lucia. I tre consiglieri del Pdl, da oggi neocostituiti nel gruppo di Forza Italia, non l'hanno presa bene. Durante la campagna elettorale, la sindachessa era densa di premure nei loro confronti, ma soprattutto nei confronti dei voti che portavano nella sua stiva. Tra primo e secondo turno, poi, scorreva zucchero caramellato che l'allora candidata usava nei confronti dei vari D'Addiego, Carfora e Caturano. Incassata la vittoria e indossata la fascia, chi si è visto si è visto. La sindaca parla solo con Giusy Pascarella, con la Capogruppo. E la Giusy Pascarella, molto spesso dimentica di informare i 3 consiglieri. Risultato: D'Addiego, Carfora e la Caturano, questi ultimi due provenienti dallo stesso filone elettorale, pare che in queste ore vogliano mettere in discussione la carica di capogruppo. E questo sarebbe un grosso guaio per la Giusy, in funzione delle sue non celate ambizioni di candidatura alle elezioni europee. I tre consiglieri di Forza Italia, insomma, non ci stanno più a recitare la parte dei soldatini di latta. Vogliono contare di più, essere ascoltati prima e non dopo le riunioni della giunta comunale, che continua ad assumere a loro dire decisioni autonome senza rispettare né gli indirizzi politici, né sognandosi minimamente di collegarsi ai consiglieri comunali di riferimento dei vari assessori. G.G.