Cronaca Nera

AVERSA - Sequestrati beni per 387mila euro ai familiari di un ras dei Casalesi

L'operazione è stata effettuata dai Carabinieri del Nucleo Investigativo di Caserta   AVERSA E TRENTOLA DUCENTA - I carabinieri del Nucleo Investigativo di Caserta, in es


L'operazione è stata effettuata dai Carabinieri del Nucleo Investigativo di Caserta   AVERSA E TRENTOLA DUCENTA - I carabinieri del Nucleo Investigativo di Caserta, in esecuzione del decreto di sequestro preventivo emesso dal Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, nei confronti di Francesco Biondino, 54 anni, attualmente ristretto in regime dell’art. 41, hanno proceduto  al sequestro di un appartamento ed un’autorimessa siti in Aversa e di diversi conti correnti bancari e libretti di risparmio intestati ai suoi familiari. Il valore dei beni sequestrati ammonta ad  € 387.000 circa, il tutto riconducibile all’attività illecita svolta da Biondino all’interno del clan dei casalesi.