Cronaca Bianca

MADDALONI - Occupato il Liceo Scientifico "Nino Cortese"

Dalla scorsa notte al "Cortese" sono cominciati i turni per dormire all’interno della scuola, a cui possono prendere parte parte solo i maggiorenni. Il Liceo Scientifico è l'uni


Dalla scorsa notte al "Cortese" sono cominciati i turni per dormire all’interno della scuola, a cui possono prendere parte parte solo i maggiorenni. Il Liceo Scientifico è l'unica scuola di Maddaloni ad aver occupato, dopo il tentativo fallimentare del "Don Gnocchi" e il rifiuto del Liceo Classico       MADDALONI - I tagli alla scuola, alla sanità, al lavoro, al trasporto pubblico dalla legge di stabilità, approvata nell'ottobre scorso dal governo Letta e soprattutto, la tanto citata "Terra dei Fuochi" – sono questi i temi che hanno spinto per la seconda volta in un anno gli studenti del Liceo Scientifico "Nino Cortese" di Maddaloni, ad occupare il plesso di via Starza. Dalle prime ore di ieri, lunedì, con la stessa organizzazione già mostrata in passato, rappresentanti ed alunni hanno fatto sgomberare i professori dall’istituto rendendolo una vera e propria fortezza. Unici in città, dopo il vano tentativo del "Don Gnocchi" finito male, anche il Liceo Classico ha ritenuto "poco importante" occupare la scuola e ha proceduto con il regolare svolgimento delle lezioni. I rappresentanti di istituto hanno già fatto sapere che da oggi partiranno una serie di laboratori e che nel fine settimana potranno addirittura contare su ospiti di "eccezione", come Padre Maurizio Patriciello, impegnato in queste ore a presentare il libro scritto in collaborazione con Giuseppe Ciociola dal titolo "Vangelo dalla Terra dei Fuochi". Dalla scorsa notte al "Cortese" sono cominciati i turni per dormire all’interno della scuola a cui possono prendere parte solo i maggiorenni, mentre l’accesso è severamente monitorato dal servizio d’ordine predisposto che lascia passare solo gli studenti muniti di apposito libretto di appartenenza.