Cronaca Nera

CASERTA - Irruzione dei dipendenti del Consorzio Rifiuti nella Camera di Commercio di Napoli: "Ora basta, siamo senza stipendio da 14 mesi"

I lavoratori hanno chiesto di fissare un appuntamento con l'assessore regionale Romano       CASERTA - Oggi, lunedì, alcuni operai dei Consorzi di Bacino di Na


I lavoratori hanno chiesto di fissare un appuntamento con l'assessore regionale Romano       CASERTA - Oggi, lunedì, alcuni operai dei Consorzi di Bacino di Napoli e Caserta, senza stipendio da oltre 14 mesi, hanno fatto irruzione nella sede della Camera di Commercio di Napoli, in piazza Bovio. I lavoratori hanno chiesto di fissare un appuntamento con l'assessore regionale Romano. "Il Governo - ha spiegato uno dei manifestanti - deve intervenire con un decreto per pagarci. Noi ci lavoriamo ancora. Ho finito alle sei stamattina e stasera torno a mezzanotte". Sono molti i lavoratori senza stipendio: "I comuni non pagano i Consorzi e a noi non arrivano soldi - ha raccontato un altro lavoratore - Siamo 160 unità presso la Sapna e ci danno 500 euro ogni due mesi. Ci hanno detto che in futuro dovremmo andare a fare un corso di riqualificazione - ha continuato - le pare che io a 50 anni devo fare un corso di riqualificazione per 800 euro al mese, che neanche vediamo tutti i mesi? Noi dobbiamo avere chiarezza".