Cronaca Nera

ORE 13,58 CAMORRA, Enrico Parente non andrà in carcere

La corte di Cassazione, smentendo quanto deciso dal tribunale del Riesame ha deciso che per l'ex sindaco di Grazzanise non ci sono le condizioni per applicare il titolo cautelare


La corte di Cassazione, smentendo quanto deciso dal tribunale del Riesame ha deciso che per l'ex sindaco di Grazzanise non ci sono le condizioni per applicare il titolo cautelare GRAZZANISE - In casi come questi complicati è facile confondere il processo con il titolo cautelare. Quello che si è deciso per il momento, riguarda, appunto il titolo cautelare (in parole povere se l'indagato doveva o non doveva andare in carcere prima di un possibile processo) Si è registrato, in sostanza, dopo il no all'arresto deliberato dal Gip, un ping pong tra Riesame e Cassazione che si è concluso ieri, giovedì, con la decisione definitiva di non restringere cautelativamente la libertà del medico Parente. Se e quando ci sarà il rinvio a giudizio, invece, si entrerà nel merito del processo, basato sull'accusa di un presunto incontro austriaco tra Enrico Parente e Michele Zagaria. Giuseppe Tallino