Cronaca Bianca

Ecocar: ritardo dello stipendio di ottobre, la Cisas chiede la programmazione della prossima mensilità e della tredicesima

CASERTA - COMUNICATO - Data la crisi economica, che crea dovunque ritardi nei pagamenti da parte delle Aziende datoriali, la Segreteria della Confederazione  Cisas e la sua  RSA


CASERTA - COMUNICATO - Data la crisi economica, che crea dovunque ritardi nei pagamenti da parte delle Aziende datoriali, la Segreteria della Confederazione  Cisas e la sua  RSA  presso la Società Ecocar ( ex Caserta Ambiente ) di Caserta, che gestisce l’appalto municipale dei rifiuti solidi, hanno preso atto dell’avvenuto ritardo nei pagamenti della retribuzione del mese di Ottobre ai dipendenti dell’ Ecocar.

Nel clima di una corretta collaborazione, sempre portata avanti dalla  Cisas, ed al fine di evitare disguidi futuri, che creerebbero disagi all’Amministrazione Comunale, ai cittadini di Caserta, ai lavoratori ed anche alla stessa Azienda, la Segreteria della  Cisas chiede alla Società Ecocar di programmare, in tempo opportuno, il pagamento della  13^ mensilità e degli stipendi del prossimo Dicembre.

Tanto anche per evitare ulteriori ritardi dovuti eventualmente anche all’accavallarsi delle giornate di non operazioni come calendarizzato nel mese di Dicembre.

Con l’occasione, la  Cisas – pur prendendo atto che il Servizio di Raccolta dei Rifiuti nella città sta migliorando – evidenzia, a titolo di collaborazione, la opportunità di migliorare il servizio nel periodo pre-post natalizio e la necessità di pulire quelle strade interne, anche al centro di Caserta, che di norma vengono dimenticate.