Cronaca Nera

MARCIANISE - Ora Angelo Grillo è "braccato". Forze dell'ordine in comune per prelevare dei documenti sui rifiuti

Dovrebbe trattarsi di un'inchiesta della Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere MARCIANISE - A quanto pare non si fermano le indagini degli inquirenti sull'attiv


Dovrebbe trattarsi di un'inchiesta della Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere MARCIANISE - A quanto pare non si fermano le indagini degli inquirenti sull'attività imprenditoriale svolta dall'imprenditore Angelo Grillo. Ora si vuole fare luce anche nel comparto rifiuti della cittadina di Marcianise, in quanto nei giorni scorsi sono stati richiesti dagli organi investigativi dei documenti presso l'ufficio del settore Ambiente dell'ente comunale locale. Angelo Grillo, in tale caso, come emerge anche dall'ordinanza del Gip Iaselli aveva deciso di entrare nel cosiddetto mondo della gestione dei rifiuti. L'imprenditore marcianisano accusato di aver favorito i Belforte, avrebbe lavorato in passato in Ati con un'altra società nella sua città.