Cronaca Nera

ASL, APPALTI, CAMORRA & POLITICA. Le confidenze di Angelo Grillo: "L'impresa che ha vinto l'appalto delle pulizie Asl è di Nicola Ferraro ed è una lavatrice di Casale"

In calce alla premessa la pag.134 dove è trascritta l'ambientale in cui Grillo parla di Nicola Ferraro CASERTA - Spulciando con più calma le 158 pagine del provvedimento firm


In calce alla premessa la pag.134 dove è trascritta l'ambientale in cui Grillo parla di Nicola Ferraro CASERTA - Spulciando con più calma le 158 pagine del provvedimento firmato dal giudice Isabella Iaselli si scoprono altri particolari, altre vicende che coinvolgono, direttamente o indirettamente, politici, dirigenti e imprenditori della scena casertana. Questa volta, al foglio 134 dell'ordinanza, Angelo Grillo tira in ballo Nicola Ferraro. E' il 16 giugno 2013 e la voce del marcianisano viene catturata da un'intercettazione ambientale nella sua Audi Q7 mentre parla con un uomo la cui identità è però omissata. « E' uscito Nicola Ferraro, sta a Roma. - E' scritto testualmente nel provvedimento firmato dal Gip Iaselli - Quello ha messo pure la ditta delle pulizie, fa le pulizie all'interno degli ospedali e Asl, quella è la sua la Duisburg (Derichebourg) - e continua - quella è proprio la lavatrice di Casale... Lucio il Presidente, ha sempre puzzata dalla fame»