Politica

ANTONIO MIRRA: "Propongo di tagliare del 50% il compenso al Difensore Civico della Provincia"

Presa di posizione del consigliere provinciale di SANTA MARIA CAPUA VETERE     SANTA MARIA CAPUA VETERE - Abbattimento del 50% dei compensi previsti per il Difensore


Presa di posizione del consigliere provinciale di SANTA MARIA CAPUA VETERE     SANTA MARIA CAPUA VETERE - Abbattimento del 50% dei compensi previsti per il Difensore Civico in Provincia di Caserta. E' la proposta approvata dai componenti della settima commissione che si occupa di controllo sugli atti dell'amministrazione provinciale, di garanzia dei diritti dei cittadini, dei dipendenti e degli amministratori. La proposta, già preannunciata nell’ultimo consiglio dai consiglieri Antonio Mirra del PD e Garofalo del PDL verrà ora presentata in occasione del prossimo consiglio provinciale nell'ottica dell'applicazione di un risparmio della spesa pubblica.   "La figura del difensore civico va anche sicuramente riorganizzata - ha dichiarato il consigliere provinciale del Pd Antonio Mirra, presidente della settima commissione consiliare - ai fini di una più efficace tutela delle garanzie dei cittadini di tutta la provincia di Caserta. La fruibilità per gli utenti deve essere semplificata e migliorata e, in questa ottica, credo sia opportuno avviare in tempi brevi il confronto con le amministrazioni comunali affinché si possa ottimizzare l’attività del prossimo difensore civico distrettuale".