Cronaca Nera

CASERTA PIAZZA VANVITELLI - Marocchino aggredito da un branco di violenti, strappa loro la pistola e la consegna alla polizia

CASERTA - Caos nella notte tra giovedì e venerdì a Caserta, quando un uomo è stato visto correre lungo via Roma con una pistola in mano. Alla scena hanno assistito molte person


CASERTA - Caos nella notte tra giovedì e venerdì a Caserta, quando un uomo è stato visto correre lungo via Roma con una pistola in mano. Alla scena hanno assistito molte persone, che immediatamente hanno allertato la polizia. Accorsi sul posto, gli agenti hanno intercettato l’uomo, un marocchino, poco distante da piazza Vanvitelli, rimanendo sorpresi quando lo stesso ha consegnato di sua spontanea volontà la pistola. Alla base della rocambolesca fuga c’è l’aggressione subita dall’uomo da un branco di violenti, che la sera stessa l’avevano picchiato senza motivo. Durante la colluttazione il marocchino era riuscito a strappare la pistola agli aggressori, per poi scappare. L’uomo è stato trasportato in ospedale per alcuni punti di sutura sulla testa, e ha successivamente sporto denuncia alla polizia.