Politica

Raffaele Vitale rivolge un appello accorato a Roseto: "Peppe, partecipa con me il 3 e 4 novembre prossimo a un congresso vero, pulito. E che vinca il migliore"

CASERTA - "Caro Peppe, mi rivolgo a te sperando che questioni non solo anagrafiche ci rendano più vicini di quanto lo siano oggi i nostri sostenitori. Veramente vuoi evitare il c


CASERTA - "Caro Peppe, mi rivolgo a te sperando che questioni non solo anagrafiche ci rendano più vicini di quanto lo siano oggi i nostri sostenitori. Veramente vuoi evitare il congresso offendendo in un solo colpo gli oltre 8 mila tesserati di questa provincia? Veramente ritieni sia giusto, lecito e corretto sostenere le ragioni in commissione sostenute per te da Giovanni Cusano? Hai i numeri e le capacità per arrivare ad un confronto reale e serio con il tuo antagonista. Perchè, mi sto chiedendo da giorni, continui a rimanere muto di fronte all'evidente mancanza di supporto in cui ti stanno lasciando i tuoi che di congresso non ne vogliono proprio sapere? Non sarai proprio tu, giovane e promettente uomo di partito casertano a rappresentare l'anello debole di una catena di soprusi, ricorsi, minacce, differimenti e quanto altro messo in campo fino ad oggi? Peppe, spero tu possa avere un moto di orgoglio e con un colpo di coda liberarti di quanto oggi ti offuscano e ti rendono debole agli occhi dell'opinione pubblica. Partecipa con me il 3 e 4 novembre prossimo a un congresso vero, pulito, senza marchingegni e che vinca il migliore. Io sarò sempre dalla parte dei miei elettori, dei miei tesserati e dei cittadini onesti della provincia di Caserta". Raffaele Vitale, candidato alla segreteria del PD di Caserta