Cronaca Bianca

MONDRAGONE - Politiche ambientali, conferenza stampa straordinaria delle minoranze al museo Biagio Greco

COMUNICATO STAMPA - I 7 consiglieri di opposizione hanno deciso di incontrare la cittadinanza e i giornalisti per delineare il quadro della situazione sui casi Cantarella e gestio


COMUNICATO STAMPA - I 7 consiglieri di opposizione hanno deciso di incontrare la cittadinanza e i giornalisti per delineare il quadro della situazione sui casi Cantarella e gestione rifiuti dell'assessorato diretto da Zoccola

MONDRAGONE - Questa sera, martedì, alle 19.30, presso il Museo Civico sette consiglieri comunali (moderatore il Dott. Pierluigi Benvenuti) e cioè  Luigi Beatrice, Michele Conte, Luigi Mascolo, Carmine del Prete. Pagliaro Alessandro, Piazza Giuseppe, Gerardo Napolitano terranno una conferenza stampa pubblica sul tema dello stato dei rifiuti e della politica ambientale in generale. Nel corso della conferenza si commenterà anche l’esito – deludente secondo i sette – del recente consiglio comunale tenutosi il 24.10.2013 durante il quale si è assistita all’ennesima fuga di Schiappa che si è sottratto alle repliche delle minoranze.   Schiappa non potrà non rispondere all’infinito.

Questa sera i consiglieri comunali spiegheranno alla città lo svolgimento e l’esito del consiglio comunale trasformato da Cennami in un luogo di puro scaricabarile. Tra i temi che si tratteranno vi è anche quello attinente al grave disagio che si è visto questa estate, fino a pochi giorni fa, con la raccolta di rifiuti in strada, tanto più se si considera l’altissima aliquota pagata dai cittadini per la TARES.

Le minoranze non ci stanno al gioco dello scaricabarile messo in scena nello scorso consiglio comunale. Pretendono risposte i sette consiglieri comunali. Schiappa ancora oggi non è in grado di dire se l’allarme che l’Assessore Zoccola ha lanciato a Rai 3 il 20.09.2013 è fondato oppure meno. E questo grado di incertezza danneggia le imprese e crea paura nelle nostre famiglie.

Sono invitati a partecipare tutti i cittadini di mondragone, gli operatori di settore e l’associazionismo in genere.