Cronaca Nera

Raffica di arresti a CASTEL VOLTURNO, CASALUCE e RECALE

Operazioni realizzate dai Carabinieri CASALUCE - I Carabinieri della Stazione di Teverola hanno eseguito un' ordinanza di aggravamento di misura cautelare, emessa dal Tribunale di


Operazioni realizzate dai Carabinieri

CASALUCE - I Carabinieri della Stazione di Teverola hanno eseguito un' ordinanza di aggravamento di misura cautelare, emessa dal Tribunale di Santa Maria Capua Vetere Ufficio GIP nei confronti del cittadino albanese Ledio Likalla, 35enne del luogo, in atto sottoposto alla misura cautelare del divieto di dimora nel comune di Aversa, in quanto resosi responsabile dei reati di minacce, lesioni e violazione di domicilio in pregiudizio di una cittadina ucraina 40enne di Aversa. L’uomo è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

CASTEL VOLTURNO - I Carabinieri della locale stazione, hanno proceduto all’arresto di Giovanna Fattore, 27enne del luogo, già sottoposta alla misura alternativa degli arresti domiciliari, in esecuzione dell’ordinanza di sospensione provvisoria emessa dall’ufficio di Sorveglianza di Santa Maria Capua Vetere. Il  provvedimento restrittivo è scaturito dall’inosservanza delle prescrizioni degli arresti domiciliari, accertate dalla locale stazione dei Carabinieri nel corrente mese. L’arrestata è stata associata presso l’istituto penitenziario di Avellino.

RECALE - I Carabinieri della Stazione di Macerata Campania hanno dato esecuzione all’ordinanza di aggravamento di misura cautelare in carcere, emessa dall’ufficio G.I.P. del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, nei confronti di  Nicola De Silva, 30enne del luogo, già sottoposto alla misura degli arresti domiciliari. Il provvedimento restrittivo odierno scaturisce da reiterate inosservanze delle prescrizioni degli obblighi degli arresti domiciliari, prontamente segnalate alla competente A.G. dai citati Carabinieri. L’arrestato è stato associato presso Casa Circondariale di Santa Maria Capua Vetere.