Politica

S. MARIA C.V. - Antonio Mirra ed Emiddio Cimmino mettono il cappello del Pd a Biagio Di Muro. Abbraccio mortale?

IN CALCE ALLA NOSTRA BREVE PREMESSA IL COMUNICATO CHE RECA ANCHE AL FIRMA DEL TERZO CONSIGLIERE PROVINCIALE EMIDDIO CIMMINO. L'avevamo scritto ieri, Di Muro è entrato nel comitat


IN CALCE ALLA NOSTRA BREVE PREMESSA IL COMUNICATO CHE RECA ANCHE AL FIRMA DEL TERZO CONSIGLIERE PROVINCIALE EMIDDIO CIMMINO. L'avevamo scritto ieri, Di Muro è entrato nel comitato ristretto per l'Asl in quota Pd. E questo è la dimostrazione più evidente   SANTA MARIA CAPUA VETERE - Di solito, quando deduciamo, ci prendiamo molto spesso, anche se non sempre. In questo caso, non avevamo neanche dedotto, dato che avevamo notizie di primissima mano sul fatto che Biagio Di Muro, oltre ad essere titolare di molte quote nell'assemblea dei sindaci Asl, era entrato nel comitato dei 5, in quota Pd. In effetti, Biagio Di Muro non ha mai scritto un comunicato ufficiale in cui aderisce a questo partito, del quale, però, ormai, è diventato funzionale. Dunque, Biagio Di Muro è un Pd di fatto, perchè ritiene tutto sommato con un calcolo politico legittimo, che aderendo a questo partito potrà essere lui l'espressione del medesimo alle prossime elezioni comunali di Santa Maria Capua Vetere. Comunque, fino a ieri, rimaneva un minimo di dubbio che oggi è stato dissipato proprio da coloro che dovrebbero garantire la riconferma della candidatura di Di Muro a sindaco di Santa Maria. Antonio Mirra, Giuseppe Stellato ed Emiddio Cimmino, in quanto consiglieri provinciali del Partito Democratico si felicitano per la elezione di Di Muro nel comitato ristretto dei sindaci Asl e, facendo questo gli mettono un cappello grande come il suo simpatico testone. Sarà un abbraccio mortale. Chi vivrà, vedrà. Noi, un'idea ce la siamo fatta. Ma non è arrivato ancora il tempo di renderla nota. G.G.   QUI SOTTO IL TESTO INTEGRALE   "L'elezione nella conferenza dei sindaci dell'Asl Caserta del primo cittadino Biagio Di Muro rappresenta un importante momento di centralità per la città di Santa Maria Capua Vetere nella politica sanitaria in provincia di Caserta". Sono le dichiarazioni dei consiglieri provinciali del Partito democratico Giuseppe Stellato, Antonio Mirra e Emiddio Cimmino, quest'ultimo anche sindaco di San Tammaro.   L'incarico che il sindaco Biagio Di Muro andrà a ricoprire insieme ai colleghi Letizia Tari, Vincenzo Cappello, Carmine Antropoli e Antonio De Angelis "rappresenta - hanno dichiarato i consiglieri provinciali del Pd - motivo di grande soddisfazione per la città del Foro che, in questo modo, riuscirà a godere di maggiore peso nell'ambito della programmazione sanitaria e nella definizione di quelle politiche della salute adeguate alle esigenze dei cittadini e nell'attuazione di interventi tesi a garantire idonei livelli di assistenza sanitaria con particolare riferimento all'ospedale Melorio di Santa Maria Capua Vetere".