DETTAGLIO ARTICOLO

AVERSA - Convegno dei Giuristi Cattolici il 25 ottobre presso l'Abbazzia di San Lorenzo

COMUNICATO STAMPA - Parteciperà il professore e ordinario di Filosofia del Diritto e della Politica, Giuseppe Limone AVERSA - COMUNICATO STAMPA - Seguendo il sentiero indicato d


COMUNICATO STAMPA - Parteciperà il professore e ordinario di Filosofia del Diritto e della Politica, Giuseppe Limone

AVERSA - COMUNICATO STAMPA - Seguendo il sentiero indicato dal papa emerito Benedetto XVI lo scorso ottobre 2102, la sezione di Aversa dell' Unione Giuristi Cattolici Italiani, col suo presidente avv. Anito Ciaramella, inizia la sua attività sociale proponendo un incontro sul tema: Il Giurista nell'Anno della Fede.

A distanza di soli tre mesi dalla sua ricostituzione, ci s’interroga sulla figura del giurista nel momento attuale in cui la nostra società è giustamente preoccupata di darsi risposte su importanti interrogativi.

Lo farà incontrando il professore Giuseppe Limone, ordinario di Filosofia del Diritto e della Politica, il giorno 25 ottobre 2013 alle ore 17.30 presso l’Abbazia di San Lorenzo Fuori le Mura.

L’incontro propone la ricerca del significato da dare all’azione dell’uomo che opera nel diritto. Concluderà  con le sue riflessioni  S.E.R. Mons. Angelo Spinillo, Vescovo di Aversa e Vice Presidente della CEI.

 

-----------------------------------------------

L'Unione Giuristi Cattolici Italiani (UGCI) ha lo scopo di contribuire all'attuazione dei principi dell'etica cristiana nell'esperienza giuridica.

In particolare l'Unione intende:

- promuovere un'adeguata specifica preparazione spirituale, deontologica, culturale e professionale dei giuristi;

- favorire l'affermarsi della concezione del diritto quale ordine di giustizia fra gli uomini; impegnarsi per la tutela e la promozione della persona umana nel concreto dell'esperienza giuridica;

- ottenere, anche nell'opinione pubblica, una maggiore consapevolezza della funzione del diritto nella società nazionale ed internazionale;

- richiamare l'attenzione dei giuristi sui problemi giuridici emergenti dall'evoluzione della società, perché possano trovare soluzioni rispondenti al bene comune.

 

Possono essere soci dell'Unione i giuristi che accettano la dottrina e la morale cristiana e sono compresi in una delle seguenti categorie: docenti e ricercatori universitari; magistrati; avvocati; notai; funzionari pubblici e privati; laureati che svolgono normalmente attività di studio e di consulenza giuridica.

UGCI - Sezione di Aversa