Cronaca Bianca

UNIVERSITA', Enzo Esposito nominato dirigente nazionale di Studenti per la Libertà giovane

La reazione del Senatore accademico della Sun A margine della nomina a Dirigente Nazionale di Studenti per la Libertà del Giovane Enzo Esposito, sono giunti gli auguri da part


La reazione del Senatore accademico della Sun A margine della nomina a Dirigente Nazionale di Studenti per la Libertà del Giovane Enzo Esposito, sono giunti gli auguri da parte di vari esponenti della politica universitaria locale.  "Con la nomina di Enzo Esposito - commenta il Senatore accademico Sun, Peppe Fontana - continuiamo un percorso di buona politica che da anni ci regala innumerevoli soddisfazioni in termini elettorali. Le nostre battaglie sono sotto gli occhi di tutti, lo scorso anno addirittura ci siamo uniti all'ordine degli avvocati si Santa Maria Capua Vetere per combattere contro il dislocamento del Tribunale. E' chiaro che il nostro lavoro deve essere premiato, e la nomina di Enzo dimostra che, quanto meno a livello universitario, le soddisfazioni arrivano." Dello stesso avviso Silvio Nobis, Presidente dell'Associazione Io Sun: "Cerchiamo di dare spazio ai giovani più brillanti delle nostre associazioni. La politica locale e nazionale non riesce a percepire le esigenze della gente perché non premia il merito e ripropone sempre le stesse facce. Noi, all'Università, cerchiamo di distaccarci dalla politica delle paralisi e dei partiti inesistenti. Proponiamo fatti reali e gli studenti ci votano." Sulle stesse posizioni il Consigliere di Dipartimenti di Università dei Valori, Salvatore Di Rienzo: "Dopo le tante battaglie in ateneo cominciamo a raccogliere qualche risultato. E' chiaro che la politica universitaria è molto più snella ed immediata di quella del territorio, ma noi cerchiamo di importare nei nostri comuni il bagaglio di esperienze che in questi anni ci ha regalato tantissime soddisfazioni."