Politica

BASSO VOLTURNO PD. Papa, Zito, Natale e Ciliento nelle liste a sostegno di Vitale. Cerchiello n° 2 , Di Puorto e Galeone supportano Roseto

La giovane di Brezza è candidata in una posizione favorevolissima dato che  sarà eletta anche in caso di sconfitta del candidato alla segreteria di Orta di Atella GRAZZANISE


La giovane di Brezza è candidata in una posizione favorevolissima dato che  sarà eletta anche in caso di sconfitta del candidato alla segreteria di Orta di Atella GRAZZANISE – Il circolo Pd, N.Jotti, non riesce a compattarsi in vista del congresso provinciale. Mercoledì abbiamo anticipato la posizione della Cerchiello non predisposta al sostegno del sindaco di Parete, Vitale, e incline, invece, al supporto di Roseto. Ed infatti, oggi, abbiamo avuto la conferma della candidatura de la Teresa Cerchiello, al numero 2, nella lista del collegio 3 proprio  in appoggio  a Roseto. La sua è una posizione favorevolissima  dato che sarà con molta probabilità letta  anche in caso di sconfitta del suo candidato segretario. Pure S.Maria la Fossa, con Eugenio Galeone (n°23) e Cancello ed Arnone, con Maurizio Di Puorto (n° 13)  hanno fornito il proprio  sostegno al candidato ortese. Paolo Zito (n°26) e Adelaide Natale (n°17), invece, sono i nomi scelti dal circolo Jotti in appoggio di Vitale. Nelle liste a supporto del primo cittadino dell’agro aversano, in realtà, compare il terzo grazzanisano: al numero 32 c’è il giovane Rosario Ciliento. Ottima posizione per Mara Papa, di S.Maria la Fossa, che occupa la quinta casella della lista. Abbiamo più volte detto che Teresa Cerchiello, in base all’accordo di riappacificazione tra parentiani e raimondiani, avrebbe dovuto ricoprire il ruolo di vicesegretaria. Adesso, con la sua decisione di sostenere Roseto, decisione del resto legittima e prevedibile considerato il supporto dell'onorevole Picierno al candidato di Orta di Atella, l’interrogativo nasce spontaneo: si punterà ancora sulla giovane di Brezza per il ruolo di vice D’Abrosca, oppure si sceglierà un altro nome? Questione che, indirettamente potrebbe andare anche a stravolgere l'organizzazione di Nuovi Orizzonti, la civica guidata da Federico Conte, ma di questo ne parleremo domani. Giuseppe Tallino