Cronaca Bianca

S.MARIA C.V.: Nicola Leone e Michele Arciprete tubano come colombi. Ecco il nostro pronostico su chi vincerà la gara dei parcheggi

Ora che anche i Giannetti si sono sgonfiati   SANTA MARIA CAPUA VETERE - Il consigliere comunale Nicola Leone e Michele Arciprete, patron della cooperativa che gestisce i p


Ora che anche i Giannetti si sono sgonfiati   SANTA MARIA CAPUA VETERE - Il consigliere comunale Nicola Leone e Michele Arciprete, patron della cooperativa che gestisce i parcheggi a pagamento in città, tubano come colombini innamorati. Lo fanno già a partire dalla mattina, quando sorbiscono insieme il caffè nel bar dell'ottimo Di Caprio, prima di salire insieme nello studio di avvocato dello stesso Leone che si affaccia proprio lì, su piazza Mazzini. Nicola Leone e Michele Arciprete hanno un interesse comune. Attenzione, stiamo parlando di un interesse non di tipo materiale, ma di tipo platonicamente culturale: entrambi amano la materia dei parcheggi, entrambi hanno a cuore la grande causa della vivibilità cittadina, da raggiungere attraverso una mobilità ordinata di auto, motocicli e pedoni. Assolutamente irrilevante in questo menage è il fatto che di qui a poco il comune di Santa Maria Capua Vetere dovrà assegnare, a conclusione di una gara d'appalto, l'incarico non più temporale ma regolato da una convenzione, per la gestione del servizio. CasertaCe usa mette in funzione il suo particolarissimo e originalissimo ufficio scommesse, dato che come insegna la grande tradizione dei bookmakers inglesi, si scommette su tutto, dalle corna reali al tempo meteorologico. Dunque, non si comprende perchè non si possa scommettere sul vincitore di una gara d'appalto. Noi formuliamo il nostro pronostico: vince facile la cooperativa di Michele Arciprete che, almeno fino a qualche tempo fa, era una derivazione di Gabriele Capitelli e di Icaro, in passato titolare del servizio di gestione. Ora, per i noti motivi, i Giannetti hanno dovuto abbassare la cresta. Ripetiamo, vince facile Michele Arciprete. G.G.