Cronaca Bianca

SANITA' & POLTRONE - Mario Santonastaso nuovo Provveditore dell'Asl. Quarto in pensione, ecco chi lo sostituisce

L'azienda sempre più impegnata sulle sue priorità: nomine e appalti   CASERTA - Nelle nostre aziende sanitarie, prima, ma molto prima, delle necessità legate alla salute


L'azienda sempre più impegnata sulle sue priorità: nomine e appalti   CASERTA - Nelle nostre aziende sanitarie, prima, ma molto prima, delle necessità legate alla salute dei pazienti, vengono i giochi di potere, le poltrone e soprattutto gli appalti. Un colloquio con un imprenditore preme molto di più a un mandarino dell'Asl di Caserta rispetto alla piccola traversata del deserto affrontata quando bisogna verificare se i servizi in un ospedale di zona, piuttosto che in un ambulatorio distrettuale, funzionino e come funzionino. E allora le notizie del giorno rimestano sempre la stessa minestra: nomine, giri di valzer, promozioni e stipendi d'oro. Come sanno i lettori di CasertaCe, il dirigente dell'ufficio prevenzione Alfonso Quarto, che certo, in questi anni, non ha dato splendore a un settore importantissimo come quello che lui ha diretto, è andato in pensione. Al suo posto, per il momento, è arrivato Consalvo Sperandeo. Ora la speranza è che questo Sperandeo non appartenga anche lui alla sfera di incompetenza che ha visto scalare le funzioni più importanti e più remunerate di questo settore persone senza una formazione e delle competenze adeguate e che in origine non conoscevano neppure cosa fosse un cantiere o una fabbrica a rischio. Altra casella cruciale riempita in questi giorni è quella del Provveditorato, per intenderci un posto che si occupa di forniture, di pagamenti, insomma che maneggia molto quattrini. In questo ambito arriva Mario Santonastaso, che lascia, dunque, il suo incarico di direttore amministrativo del già citato settore prevenzione. Si attende la nomina del suo sostituto, ma ancor di più si attende la nomina di un nuovo mandarino, colui che dovrà sostituire al timone del personale (sono migliaia e migliaia i dipendenti dell'Asl di Caserta) Giuseppe Gasparin, divenuto direttore amministrativo, quindi entrato a far parte della direzione strategica, formata dal direttore generale Paolo Menduni e dal direttore sanitario Denzi. Staremo a vedere.   G.G.