Cronaca Nera

AGG. 16,53 ESCLUSIVA IL VIDEO E TUTTE LE FOTO DEL CROLLO DI CANCELLO ED ARNONE - Ecco come è andata. Liberato da pochi minuti dalle macerie, portato in elicottero al Cardarelli

Abbiamo seguito minuto per minuto il dramma verificatosi nelle primissime ore del pomeriggio. Si tratta di un casolare a due piani diroccato. A venire giù è stato il tetto. Si


Abbiamo seguito minuto per minuto il dramma verificatosi nelle primissime ore del pomeriggio. Si tratta di un casolare a due piani diroccato. A venire giù è stato il tetto. Si tratta di tre persone di nazionalità indiana di Giuseppe Tallino Agg. 16,46 - E' stato appena estratto dalle macerie l'ultimo dei tre uomini coinvolti nel crollo del casolare di via Diaz. Le sue condizioni sono piuttosto serie. E' stato intubato e condotto, con un elicottero del 118, nell'ospedale Cardarelli di Napoli.   Agg. 15,43 - Un nostro giornalista ha raggiunto il luogo del crollo e siamo in grado di aggiornarvi, in pratica, in diretta sulla situazione.  Il crollo ha riguardato un rudere a due piani. E' stato il tetto a venire giù. Al secondo piano della casa diroccata in via Diaz c'erano tre persone di nazionalità indiana. Una di loro, essendosi accorta di quello che stava per capitare, è riuscita a saltare, evitando di rimanere travolta. Un secondo indiano è stato liberato dalle macerie e risulta lievemente ferito. Situazione più seria per il terzo che è ancora sepolto sotto i detriti, anche se è vivo e le sue condizioni non appaiono gravi. Per liberarlo, però, occorrerebbe la sua collaborazione. Ma ovviamente l'uomo, spaventatissimo, incontra serie difficoltà a contribuire al suo salvataggio. Probabilmente sarà necessario sedarlo per completare l'operazione. CANCELLO ED ARNONE - La notizia è di pochi istanti fa, sono le 14.52 mentre scriviamo. E' crollata una palazzina in via Diaz ed una persona di nazionalità indiana è rimasta bloccata sotto le macerie. Sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno attivato i soccorsi.