Cronaca Nera

Atti osceni e furti, tre arresti a S. TAMMARO e S. ARPINO

  In San Tammaro, nel corso di servizio preventivo di controllo territorio, i Carabinieri della  dipendente stazione di Santa Maria Capua Vetere, hanno arresto, in flagra


  In San Tammaro, nel corso di servizio preventivo di controllo territorio, i Carabinieri della  dipendente stazione di Santa Maria Capua Vetere, hanno arresto, in flagranza del reato di tentato furto aggravato, i cittadini rumeni Neagu Adrian 1988 e Matei Petrica classe 1973. I Predetti  sono stati sorpresi  dai militari dell’Arma all’interno del centro polifunzionale sito in via Cattaneo intenti ad asportare diversi infissi in alluminio ivi custoditi. Gli arrestati, pertanto, sono stati trattenuti presso le camere di sicurezza della Stazione di Santa Maria Capua Vetere, in attesa della celebrazione del rito direttissimo su disposizione della competente Autorità Giudiziaria.   In Sant’Arpino, i Carabinieri della locale stazione hanno arrestato, in esecuzione dell’ordinanza di esecuzione pena emessa dall’ufficio esecuzioni penali della Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere Pezzella Luigi, classe 1940, del luogo. Il provvedimento eseguito nella giornata odierna stabilisce l’esecuzione del residuo pena pari a mesi 6 di reclusione da scontare dal Pezzella poiché condannato per atti osceni e reati contro la persona. L’arrestato, pertanto, è stato tradotto presso il proprio domicilio in regime di detenzione domiciliare a disposizione dell’Autorità  Giudiziaria.