Politica

MARCIANISE - Primi incontri segreti tra il sindaco De Angelis e i consiglieri comunali. Azzeramento della giunta o morte

Il primo cittadino ha incontrato Salzillo e Ferraro del Pdl e Laurenza di Marcianise Più MARCIANISE - Niente di ufficiale, ma i colloqui di pace, che non saranno quelli di Gi


Il primo cittadino ha incontrato Salzillo e Ferraro del Pdl e Laurenza di Marcianise Più MARCIANISE - Niente di ufficiale, ma i colloqui di pace, che non saranno quelli di Ginevra, ma sempre di far la pace si tratta, sono iniziati. Il sindaco De Angelis, dopo la sua stralunatissima estate, sembra essere entrato nell'ordine di idee che l'unico modo perchè la sua amministrazione duri, al netto di quello che a dicembre il Tar deciderà sui noti ricorsi relativi alle firme, è quello di ricostruire, ammesso e non concesso che sia stato mai costruito, un vincolo politico solido e duraturo con la sua maggioranza. Colloqui informali, si diceva. Anzi, con una sufficiente dose di realismo, collegata al concetto che i gruppi consiliari sono uniti tra di loro e a loro interno solo nella richiesta di azzeramento della giunta, perchè, per il resto, il clima tra i diversi consiglieri non è certo idilliaco. Ed ecco perchè, De Angelis ha incontrato prima di tutti Antimo Ferraro e Pierluigi Salzillo del gruppo consiliare del Pdl. Insomma, il tour di contatti informali che dovrebbero preparare la strada ad un incontro ufficiale tra il primo cittadino e i gruppi della maggioranza, parte dalle posizioni più dure e oltransiste, dato che Salzillo e Ferraro sono da considerarsi dei falchi. Successivamente, il sindaco, evidentemente rigenerato dalla funzione religiosa del Crocefisso ha incontrato anche Laurenza di Marcianise Più. Tempo a disposizione non ce ne è tantissimo, dato che lunedì prossimo la maggioranza è chiamata a mostrare il suo livello di compattezza nella seduta del consiglio comunale che avrà al centro la costituzione delle commissioni. G.G.