Cronaca Bianca

Una blatta nel cornetto Bauli: il figlio di Maria Rosaria Madonna si sente male e denuncia il fatto ai Nas

Il racconto della imprenditrice di Casal di Principe trapiantata a Caserta


CASERTA (L.d.A. e G.G.) - La denuncia non reca una firma qualsiasi, ma quella di una persona conosciuta a Caserta, ma non solo. Maria Rosaria Madonna è imprenditrice dinamica, storicamente impegnata nel sociale, originaria di Casal di Principe, ma trapiantata a Caserta dove ha anche investito nell'unico ristorante giapponese aperto in città in via Bosco.

Pr cui non c'è alcun otivo per dubitare che il suo racconto sia fondato. Lo ha affidato lo scorso 3 dicembre al suo profilo facebook. Una vicissitudine capitata al figlio 30enne e che Maria Rosaria Madonna racconta in questo modo: "Martedì mattina, mio figlio fa colazione con il cornetto Bauli, ma all’improvviso una sorpresa sconvolgente, una blatta cotta nel cornetto sigillato, mio figlio dopo ore di malore e vomito va in ospedale e denuncia alle autorità competenti (NAS) per far ritirare tutto il lotto. Queste cose non dovrebbero succedere in una azienda di fama mondiale. Ma che ci fanno mangiare. Vi prego di condividere l’accaduto gravissimo."

Si capisce chela questione è molto delicata visto che coinvolge un'azienda importantissima, cioè la Bauli, la quel soprattutto in questo periodo esprime il massimo della sua potenzialità in termini di ricavi. Naturalmente CasertaCe resta a disposizone qualora la Bauli o chiunque la rappresentasse con un mandato riconoscibile, volesse esprimere un suo punto di vista sull'episodio.