Politica

Il liternese Tammaro Iovine nominato portavoce provinciale di Fratelli d'Italia

Il consigliere comunale di Villa Literno chiamato a rappresentare le istanze dei giovani del partito, con la benedizione di Gimmi Cangiano CASERTA - Mentre nella politica italian


Il consigliere comunale di Villa Literno chiamato a rappresentare le istanze dei giovani del partito, con la benedizione di Gimmi Cangiano

CASERTA - Mentre nella politica italiana si assiste ad un “ritorno all’antico”, Fratelli d’Italia punta sui giovani e sul rinnovamento della classe dirigente locale e nazionale.

Ultima tappa in ordine di tempo a Caserta, dove il movimento giovanile provinciale di Fratelli d’Italia ha appena nominato un nuovo portavoce: Tammaro Iovine, consigliere comunale di Villa Literno e fra i primi attivisti, sul territorio provinciale, del movimento politico che fa capo a Giorgia Meloni, Guido Crosetto e Ignazio La Russa

La nomina di Iovine, proposta delle delegazioni giovanili, è stata ratificata all’unanimità dal comitato provinciale Fratelli d'Italia Caserta, guidato da Gimmi Cangiano.

Subito dopo la nomina, Tammaro Iovine ha espresso “orgoglio e soddisfazione” e ha ringraziato il comitato provinciale per la fiducia: “Da oggi – ha dichiarato il neo portavoce - parte ufficialmente l'organizzazione della composizione giovanile di Fratelli D'Italia nella provincia di Caserta; dobbiamo una risposta ai tanti giovani di centrodestra che non si riconoscono nell’ennesimo ‘ritorno al passato’ a cui stiamo assistendo in questi giorni, che non ne possono più di parlare di Berlusconi e dei suoi guai giudiziari ma chiedono che la politica torni ad occuparsi dei problemi reali dei giovani, dal lavoro al diritto allo studio, senza dimenticare la tutela dell’ambiente e della salute pubblica, una questione che, dopo le ultime rivelazioni, assume sempre più i connotati di un’emergenza nazionale”.

“Abbiamo registrato nelle delegazioni locali un consenso diffuso in relazione alla nomina di Tammaro Iovine quale portavoce del movimento giovanile – ha dichiarato Gimmi Cangiano – sono certo che si tratti della scelta più opportuna e che attorno a lui possa strutturarsi un gruppo di giovani dinamici e propositivi”.