Politica

Il Sindaco del Gaudio e l'assessore Spirito rendono pubblici i loro redditi. Ora i casertani attendono quelli degli altri assessori e consiglieri

Un atto che va positivamente valutato.   CASERTA - E' sicuramente vantabile come un fatto positivo la decisione del Sindaco del Gaudio e dell'Assessore Nello Spirito di


Un atto che va positivamente valutato.   CASERTA - E' sicuramente vantabile come un fatto positivo la decisione del Sindaco del Gaudio e dell'Assessore Nello Spirito di rendere pubblici i loro redditi, che compaiono, da oggi, mercoledì, in una pagina del sito del Comune di Caserta. Nello specifico il Sindaco del Gaudio ha dichiarato 6.167 come reddito imponibile, collegato evidentemente ad attività professionali private e 56.483 euro, incassati in un anno, a titolo di Gettoni di Presenza e Indennità percepite per la carica di Sindaco. Per quanto riguarda Nello Spirito, dipendente dell'Inps e, dunque, dell'amministrazione pubblica, il reddito dichiarato è di 36.147 euro annuali. Speriamo che la pubblicazione dei redditi di Sindaco e Assessore, rappresenti un elemento apripista affinchè gli altri assessori e tutti i consiglieri comunali, rendano trasparenti i loro redditi. Trincerarsi dietro la privacy o dietro i rischi insiti nell'azione di rendere pubblico quello che si guadagna, può essere anche un'azione formalmente ineccepibile, ma è chiaro che, di questi tempi e con tutto quello che è capitato in Italia e nel Sud Italia negli anni e nei decenni scorsi, le cause della chiarezza e della trasparenza valgono ampiamente di più rispetto ai timori ed alla pur legittima volontà di non disattendere il principio della privacy. Gianluigi Guarino