Politica

S.MARIA C.V Di Muro, Stellato e Mattucci alla berlina formato 6x3, ma il Pdl, fermo restando la sconfitta della città non coglie gli aspetti cruciali della storia

E' comparso stamattina lungo le strade principali della città del Foro S.MARIA C.V  - I manifesti di propaganda politica hanno la necessità di esprime giudizi sommari che me


E' comparso stamattina lungo le strade principali della città del Foro S.MARIA C.V  - I manifesti di propaganda politica hanno la necessità di esprime giudizi sommari che meglio si adattano alla propaganda che, di queste espressioni, di comunicazione politica, sono l'essenza. Il Pdl di S.Maria C.V. è tornato stamattina, domenica, a utilizzare lo strumento della mega affissione. Enormi manifesti 6x3 per attaccare l'amministrazione comunale per quella che viene definita "la perdita del tribunale". In effetti, Santa Maria C.V. non perde il tribunale, ma non si può negare che la riforma dlele sedi giudiziarie, voluta a tutti i costi dalle burocrazie del ministero di Grazia e Giustizia, anche a dispetto dei disagi, della disorganizzazione, dell'approssimazione logistica con cuisi sta realizzando, ha inferto un colpo durissimo alla consistenza e al peso specifico del tribunale di S.Maria C.V, che potrebbe essere mortificato ulteriormente dall'annessione alla sede di Caserta delle sezioni distaccate di Marcianise, Carinola e Piedimonte Matese. Sedi che continuerebbero a dipendere, al pari di quella di Caserta, dal tribunale sammaritano, ma che, andandosi a localizzare nel capoluogo, andranno a privare Santa Maria di un numero di presenze quotidiane tra avvocati e vari protagonisti dei procedimenti aperti a Marcianise, Piedimonte e Carinola, che avrebbero potuto rappresentare un elemento compensativo rispetto al tantissimo che si è perso con l'apertura, ad Aversa, del tribunale di Napoli Nord. Questo è un aspetto che il manifesto del Pdl non coglie, ma come abbiamo detto questo tipo di strumento di propaganda, per sua costituzione "biologica" non può andare tanto per il sottile. Gianluigi Guarino