Cronaca Bianca

Fra un anno il 59° Congresso Nazionale degli ingegneri a CASERTA

Questa mattina, venerdì, la conferenza stampa di presentazione.   CASERTA - Il nuovo consiglio direttivo dell’ordine degli ingegneri di Caserta Presieduto da Vittorio Se


Questa mattina, venerdì, la conferenza stampa di presentazione.  

CASERTA - Il nuovo consiglio direttivo dell’ordine degli ingegneri di Caserta Presieduto da Vittorio Severino inizia il nuovo mandato con una notizia importante per la città di Caserta: si terrà qui, infatti, il 59° Congresso nazionale degli Ingegneri. Appuntamento fissato per settembre 2014, probabilmente al Crowne Plaza A testimoniare l’importanza dell'evento a livello nazionale, è stata la presenza del presidente del Consiglio nazionale Armando Zambrano alla conferenza stampa di oggi, che ha avuto luogo presso la sede dell’ordine casertano.

“L’obiettivo principale è far conoscere la nostra provincia – è intervenuto il presidente Severino - La nostra terra è piena di potenzialità inespresse e oppresse. Non capisco perché non metterci tutti insieme per fare qualcosa di buono.  Spero di ricambiare la fiducia riposta dal Consiglio Nazionale”.

Dopo aver ricordato la partecipazione nel 1978 al Congresso che si tenne a Caserta, Il presidente nazionale Armando Zambrano ha detto:  “Da allora la categoria è enormemente cresciuta. E’ il caso che si discuta di temi che vanno oltre la categoria. Non è un caso che gli ingegneri siano su più tavoli istituzionali di ministeri per discutere intorno al decreto del fare. Tra i temi da discutere sicuramente c’è quello di come tagliare i tempi burocratici. Dunque, di come i professionisti possano, con coraggio e competenza, sostituirsi alla Pubblica Amministrazione. Abbiamo bisogno di creare norme certe, applicabili”.

Presenti alla conferenza di oggi, tra gli altri, il presidente di Confindustria Caserta Luciano Morelli, il presidente della Camera di Commercio Tommaso De Simone, il presidente del Cup Alessandro De Donato, il comandante provinciale dei Vigili del Fuoco Mario Falbo.