Cronaca Bianca

GRAZZANISE Incarico di responsabile dei lavori pubblici. L'ingegnere Bartolomeo chiede l'accesso agli atti

La mansione, di categoria D3, sarà svolta fino al 31 dicembre con riserva di recesso anticipato. CLICCA QUI PER LEGGERE LA DETERMINA  GRAZZANISE –  Il commissariamento del


La mansione, di categoria D3, sarà svolta fino al 31 dicembre con riserva di recesso anticipato. CLICCA QUI PER LEGGERE LA DETERMINA  GRAZZANISE –  Il commissariamento del comune, il terzo in 30 anni, ha fisiologicamente comportato delle modifiche all’assetto amministrativo. Prima di tornare alle urne, salvo la vittoria del ricorso presentato al Tar da Gravante ed altri 3  ex-assessori della giunta Parente, dovranno trascorre ancora 14 mesi (se saranno decretati 2 anni di commissariamento, invece, per il voto bisognerà attendere 20 mesi). Quindi prima che la triade termini il proprio lavoro di tempo ce ne vorrà ed è naturale che cerchi di organizzare la macchina comunale nel modo che ritiene più giusto. L’Amministrazione Commissariale, per esempio, ha ritenuto opportuno un ulteriore supporto nel campo dei servizi e delle attività tecniche in materia di lavori pubblici, progettazione, gestione, manutenzione e del patrimonio e delle infrastrutture cittadine. Con la determina n° 16 dello scorso 24 giugno, infatti, è stato approvato un avviso pubblico per la copertura a tempo determinato e a tempo parziale, per 18 ore settimanali, ai sensi dell’art. 110 del T.U. 267/00, di un responsabile dell’ area tecnica “lavori pubblici” – categoria D3 - fino al termine del 31.12.2013. Quest’operazione è stata resa possibile grazie al rispetto nel 2012 del patto di stabilità e grazie al  fatto che il tetto della spesa del personale sostenuta nell’anno 2012 è stata inferiore a quella del 2011 e parimenti il costo per il 2013 è improntato al principio della decrescenza. “La scelta del soggetto – si legge testualmente nella determina - sarà effettuata previa valutazione dei curricula prodotti, sulla base dell’esperienza professionale acquisita in relazione al posto da occupare e ad eventuale colloquio” L’ingegnere Mario Bartolomeo aveva partecipato all’avviso pubblico ma non è stato scelto per l’incarico. Ad inizio settembre Bartolomeo ha protocollato una richiesta di accesso ai documenti amministrativi relativi al conferimento della mansione. Bartolomeo ha già lavorato a Grazzanise. Ha svolto il ruolo di responsabile dell’Ufficio tecnico da ottobre 2001 a gennaio 2007. Giuseppe Tallino