Sport

ESCLUSIVA Agg. 14.36 - Scampato il pericolo: domenica Casertana - Cosenza si gioca a porte aperte e con migliaia di tifosi

La struttura dello stadio non risulterebbe essere idonea all'ingresso dei tifosi. Due le ispezioni di questa mattina per decidere se Casertana - Cosenza si giocherà a porte chius


La struttura dello stadio non risulterebbe essere idonea all'ingresso dei tifosi. Due le ispezioni di questa mattina per decidere se Casertana - Cosenza si giocherà a porte chiuse o meno.   Agg. 14.36 - Gli ispettori venuti questa mattina hanno deciso che lo stadio Pinto di Caserta potrà ospitare la partita Casertana - Cosenza a porte aperte e, quindi, con la presenza dei tifosi. Prima la Commissione di Vigilanza e poi il Gos hanno redatto una serie di prescrizioni vincolanti che la società dovrà riscontrare in queste ore, ma anche nelle prossime settimane, affinchè  nel prossimo impegno interno, gli organismi di controllo possono constatare che esistono tutte le condizioni per firmare la piena agibilità dell'impianto. Agg.12.36 - Sul posto sono presenti i vigili del fuoco, la polizia municipale, i carabinieri e gli ispettori. All'esterno dello stadio un gruppo di tifosi. Il Sindaco del Gaudio dalla sua pagina facebook, fa sapere che si è recato allo stadio al fine di garantire l'apertura dello stesso per la partita di domenica. Agg.10.42 - La Commissione di Vigilanza arriverà alle 11. Il verdetto si avrà intorno alle 12 di questa mattina. La Casertana Calcio si dice ottimista: per la questione pre filtraggio dei tifosi, infatti, viale Augusto, la traversa che porta all'ingresso dello stadio passando per la caserma Garibaldi, la si potrebbe chiudere al traffico affinchè i tifosi "ospiti" della partita, in maniera del tutto naturale, sarebbero, in maniera "naturale" , isolati dalla tifoseria di casa. Per la questione struttura e quindi per l'ispezione del Gos, invece, la situazione potrebbe essere risolta in tempo per la partita di domenica. Ottimismo, quindi, quello che emerge in questi minuti dalla società di casa. CASERTA - Questa mattina, venerdì, un'altra importante giornata per lo sport casertano. A far visita allo stadio Pinto di Caserta, ben due delegazioni ispettive: la Gos, Gruppo Operativo di Sicurezza, per conto della Lega Pro, e la Commissione di Vigilanza, per la Prefettura. Queste due importanti ispezioni serviranno al rilascio o meno delle autorizzazioni tecniche di agibilità della struttura e la sicurezza per l'ingresso dei tifosi allo stadio. La struttura versa da anni in condizioni non idonee e, a quanto pare, la situazione, nonostante le promesse e le lunghe discussioni tra società ed amministrazione comunale che deve provvedere alla struttura, non è migliorata. Tante le criticità e le problematiche: segnalate, infatti, la presenza di materiali pericolosi, la non numerazione dei posti a sedere e la mancanza di un pre filtraggio dei tifosi. Problematiche facilmente risolvibili che, però, rischiano di far giocare la partita Casertana - Cosenza di domenica a porte chiuse. A breve, gli ulteriori aggiornamenti. Fabrizio Arnone