Cronaca Nera

MARCIANISE - Lsu, ora è caos. E i cittadini chiamano i carabinieri

I vincoli della nuova normativa hanno desertificato gli uffici anagrafe e protocollo, presidiati, in precedenza dai precari. Situazione sempre più bollente MARCIANISE - Come


I vincoli della nuova normativa hanno desertificato gli uffici anagrafe e protocollo, presidiati, in precedenza dai precari. Situazione sempre più bollente MARCIANISE - Come abbiamo scritto nei giorni scorsi, la questione Lsu non riveste solo un peso sul terreno di un preoccupante episodio che potrebbe creare gravi difficoltà alle famiglie dei 24, 25 Lsu che rischiano di vedersi decurtato il loro stipendio, ma investe anche un altro fronte caldo: quello relativo all'erogazione di alcuni servizi. Non è un caso che in questi giorni, alcuni cittadini, ricettori di servizi, da parte dei Lsu si siano rivolti addirittura ai carabinieri, dato che questi preziosi addetti avevano lasciato sguarniti uffici cruciali, come l'anagrafe e il protocollo. Il problema, come abbiamo spiegato nel già citato articolo (CLICCA QUI PER RILEGGERLO) è che esiste un vincolo di destinazione che consente di utilizzare questo personale esclusivamente nei settori della pubblica Istruzione, dei servizi sociali e della polizia municipale. Dunque, la ricollocazione degli stessi, condizione necessaria perchè il comune possa aggiungere le sue risorse a quelle della Regione per il pagamento degli stipendi, ha reso complicatissima questa vicenda che si è fatalmente inclinata verso i disservizi che hanno generato la rabbia dei cittadini con conseguenti chiamate al centralino dei carabinieri. Red. Pro.